rivista d'arte
Iscritta nel Pubblico Registro della Stampa
del Tribunale di Rimini: n° 11 del 24-05-2011
ISSN: 2239-0898






INDICE

Aracne#1/2012

Artisti fuori

EDITORIALE
di Sara Ugolini

Intervista a David Maclagan
di Marta Cannoni

INCONTRI
Alla ricerca di Pellegrino Vignali
di Egon Hassbecker e Barbara Schulz

Artisti outsider cercasi
di Chiara Delledonne

(NEW)
Costruttori di Babele in Veneto. Avventura di una corrispondente
di Giada Carraro

IN MOSTRA
Appunti su Capogiro
di Juan Carlos Ceci

(NEW)
Il Museo della Mente
di Pompeo Martelli

TANGENZE
Una concomitanza enigmatica
di Jean-Jacques Lebel

Topografie di Babele
di Gabriele Mina

ALTRI LINGUAGGI

(NEW - ottobre 2013)
Cartoline dal folclore contemporaneo: l'opera di Giulio Zani
di Sara Ugolini

(NEW)
Animali reali e immaginari. Il bestiario universale di Pasquale Filacchione
di Giulia Pettinari

Gli scritti manicomiali associati all’art brut: dalla forma-sintomo alla specificità
di Vincent Capt

OUTSIDERS: difformi e deformi d’ogni epoca e sorte
di Stefano Bianchi e Federico Savini

 

IN MOSTRA

Appunti su Capogiro
di Juan Carlos Ceci

L’idea di contribuire alla realizzazione di una mostra aperta anche ad artisti “irregolari” così come, ancora in nuce, mi sottoposero Sara Ugolini e Cristina Calicelli, mi piacque molto. La narrazione che si voleva costruire ruotava attorno al tema della “testa” e il titolo scelto per l’evento, Capogiro, ne metteva in luce il versante privilegiato: non tanto la presenza statica, bensì il suo processo di costruzione lineare o plastica, la malleabilità delle sue funzioni “pubbliche” e “private”, i suoi rimandi figurali e simbolici.
Al taglio del tema si aggiungeva la scelta altrettanto dinamica degli artisti invitati: figure storicizzate e della contemporaneità stretta assieme ad artisti marginali e autori anonimi, le opere dei quali sono conservate nei musei etnologici. E questo accostamento, per me che lavoro nella Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di San Marino, risultava particolarmente importante anche da un punto di vista più generale, legato alle vicissitudini dei processi di musealizzazione.
Nel mostrare una parata di appendici sferiche che pur nella moltitudine conservano ognuna le proprie peculiarità, Capogiro alimenta infatti, allo stesso tempo, una riflessione su quello che solitamente sta “dentro” a un museo e ciò che ne rimane fuori, cioè sul ruolo del Museo nel processo di legittimazione culturale e sociale dell’arte.

scarica il pdf

-------------------------------------------------------------------------------------       

NEW:

Portatori di storie: un museo di narrazione
di Pompeo Martelli

Rendere visibili gli invisibili è stato un imperativo categorico per Franco Basaglia che scrive  nelle Conferenze Brasiliane (1979) “Giorno dopo giorno, anno dopo anno, passo dopo passo, disperatamente trovammo la maniera di portare chi stava dentro fuori e chi stava fuori dentro
Anche nel lungo percorso di chiusura del Manicomio di Roma si pose il problema della visibilità vs l’invisibilità.

scarica il pdf


© Informazioni sul copyright: tutti i diritti relativi ai testi e alle immagini pubblicati su ARACNE sono dei rispettivi autori. Qualora il copyright non fosse indicato, si prega di segnalarlo all'editore.
La riproduzione parziale o totale dei testi e delle immagini, anche non protetti da copyright, effettuata da terzi con qualsiasi mezzo e su qualsiasi supporto atto alla sua trasmissione, non è consentita senza il consenso scritto dell'Autore.

___________________________________________________

associazione culturale PerCorsi EstraVaganti
Via Alessandro Serpieri 17 47921 Rimini
Tel. 0541 50510
aracne.rivista@gmail.com